SUCCESSO PER LA FILIERA MADEO AL WELFARE INDEX PMI

la famiglia Madeo con il Presidente Confagricoltura GuidiRoma, 08 Marzo 2016 – si è svolta presso il Salone delle Fontane la presentazione sul primo rapporto nazionale del “Welfare Index PMI” evento promosso da Generali, con la partecipazione di Confagricoltura e Confindustria e con il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Definito il primo indice di valutazione del livello del benessere aziendale nelle PMI italiane, misura dieci ambiti di intervento per una dettagliata analisi di tutti gli aspetti del welfare aziendale (previdenza integrativa, salute, assicurazione per i dipendenti e le famiglie, tutela delle pari opportunità e sostegno ai genitori, conciliazione del lavoro con le esigenze familiari, sostegno economico ai dipendenti e alle loro famiglie, formazione, sicurezza e prevenzione, welfare allargato al territorio). I dati di mercato 2016 raccolti su un campione significativo 2.140 PMI italiane dei 3 settori produttivi (agricoltura, industria e commercio) dimostrano come le aziende che rappresentano la maggior parte del PIL nazionale, sono sempre più propense ad investire sul Welfare dei lavoratori, in quanto fattore determinante il successo dell’impresa, l’efficienza e l’efficacia.

Nella tavola rotonda “Il welfare come strumento di crescita” condotta dalla giornalista La7 Alessandra Sardoni sono intervenuti:

Philippe Donnet – Country Manager e Amministratore Delegato Generali Italia
Mario Guidi – Presidente Confagricoltura
Alberto Baban – Presidente Piccola Industria Confindustria
Enea Dallaglio – Amministratore Delegato Innovation Team (che ha curato la ricerca)
Giuliano Poletti – Ministro del lavoro e delle politiche sociali.

tavola rotonda AD Generali ed Ernesto madeo

Nella classifica delle prime 3 aziende premiate nel settore agricolo, vince il primo posto AGRIMAD azienda agricola della Filiera Madeo situata in Calabria a San Demetrio Corone (CS)

Agrimad prima classificata agricoltura Premiazione Ernesto Madeo il Ministro Poletti ed Ernesto Madeo

per le molteplici iniziative di sostegno economico e sicurezza dei dipendenti, ma soprattutto per la scelta di incentivare l’occupazione in una zona con elevato tasso migratorio, privilegiando l’assunzione di intere generazioni provenienti dal territorio, per garantire la continuità di un mestiere e la vicinanza alla sede di lavoro. La filosofia del titolare e imprenditore Ernesto Madeo, infatti, intende il lavoro come senso di benessere nel realizzare e nel sentirsi realizzato.